I nuovi cavi chainflex IO-Link garantiscono una comunicazione sicura anche nelle applicazioni torsionali

Marzo 18, 2021

igus presenta i suoi cavi IO-Link, economici, ideali per l’utilizzo in catena portacavi o su robot

I nuovi cavi chainflex IO-Link sono stati appositamente progettati per l’utilizzo in torsione nei robot e per le massime sollecitazioni in catena portacavi. (Fonte: igus GmbH)

La tecnologia IO-Link – grazie a sensori e attuatori – permette agli utenti di comunicare in modo semplice e veloce. I cavi per IO-Link devono anche resistere alle massime sollecitazioni in catena portacavi o alla torsione nei robot. Così, igus ha sviluppato due nuovi cavi. che hanno saputo convincere gli utenti grazie alla loro durata d’esercizio di 22 milioni di corse; un risultato messo in evidenza dal test igus n.4869. Questi cavi sono anche più economici del 32 % rispetto alle alternative attualmente disponibili sul mercato.

Quando i sensori danno i numeri e gli attuatori non funzionano bene, è inevitabile che ci sia frustrazione e nervosismo in produzione. La tecnologia IO-Link permette all’utente di controllare – in qualsiasi momento – lo stato effettivo dei sensori e di comunicare con essi. Questa tecnologia rappresenta il primo standard mondiale (IEC 61131-9) per la comunicazione con sensori e attuatori. igus ha sviluppato due nuovi cavi proprio per il sistema IO-Link. “La principale sfida era di rendere i cavi per IO-Link resistenti ai movimenti altamente dinamici con piccoli raggi di curvatura e adatti alla torsione, perché spesso vengono utilizzati nei robot”, spiega Andreas Muckes, responsabile per i cavi chainflex presso igus GmbH. I due nuovi cavi INI della serie CF77.UL.D sono pensati sia per sollecitazioni estreme in catena portacavi sia per l’utilizzo in torsione a +/- 180°/m. Per funzioni di tipo generico, i cavi sono disponibili con un rivestimento esterno grigio mentre per le funzioni di sicurezza si presentano con un rivestimento esterno giallo. I cavi hanno un fattore di raggiatura di 6,8xd, si prestano quindi anche per gli spazi di installazione più ridotti. “Rispetto ad altri cavi IO-Link per raggi di curvatura piccoli, i nuovi cavi chainflex sono più economici del 32% un fattore decisivo in fase di acquisto”, spiega Muckes. La serie CF77.UL.D ha ricevuto la certificazione UL e – come tutti i cavi igus – questi cavi vengono forniti con una garanzia di 36 mesi, unica nel suo genere. Anche questa dichiarazione, riguardo la garanzia, è stata verificata da UL che l’ha certificata con il rilascio del file “UL verified B 129699”.

I nuovi cavi IO-Link resistono a 22 milioni di corse

L’elevata durata d’esercizio dei nuovi cavi chainflex è stata testata nel laboratorio aziendale di 3.800 metri quadrati. I cavi hanno superato 22 milioni di corse con raggio di curvatura di 6,4xd nel test 4869. Tutti i cavi chainflex sono disponibili a magazzino, senza costi di taglio. igus propone questi nuovi cavi anche come soluzione preassemblata e testata readycable con connettore M12, M8 o M5. igus presenta i cavi IO-Link e tutte le più recenti novità nel suo stand digitale.

Filename: PM6520-IT.pdf

Filename: PM6520-IT.docx

Filename: PM6520-1.jpg

Commento su questo articolo

Scrivi un commento.

Il tuo commento sarà controllato da un amministratore prima della pubblicazione.




Parole chiave dell'articolo:

IO-Link